VISIONI DI FUTURO. Concorso sul racconto di fantascienza riservato alle donne. Bando di partecipazione


Per la VI edizione del concorso riservato alle donne indetto da “Il filo di Eloisa. Associazione culturale Eloisa Manciati” proponiamo la creazione di un racconto di fantascienza. Un genere letterario, la fantascienza, in cui le donne hanno avuto e hanno un ruolo di grande spessore, dalle scritture utopiche fra Ottocento e Novecento alle più recenti distopie, che costituiscono una forte denuncia del mondo così com’è, alle prefigurazioni di mondi possibili.
Fra tutte le scrittrici ricordiamo che all’origine del genere c’è Mary Shelley con il suoi romanzi Frankestein, or the Modern Prometheus (1818) e The Last Man (1826), storia apocalittica che termina nel XXI secolo in un mondo travolto da una pandemia. Attualmente, in un momento di grande incertezza in cui si moltiplicano le paure e gli interrogativi, ognuno di noi scruta ansiosamente il futuro personale e del mondo, per questo invitiamo a mettere in moto non l’irrazionalità, ma l’immaginazione, ricordandoci di introdurre nell’esistenza l’invenzione come risorsa e la scrittura come slancio verso il futuro. La fantascienza come genere letterario, dalle sue origini in poi, ha prodotto diversi sottogeneri ed è ricca di filoni e temi che ci invitano a riflettere: sulla natura e le dinamiche di potere, sui danni ambientali e i loro effetti in relazione al modello economico attuale, sull’uso della scienza e della tecnologia, sulla definizione di umano in relazione con altre specie e con le macchine, sul controllo dei corpi rispetto alla generazione. Il pensiero femminista si misura da molti anni con questi temi sia con la riflessione teorica e critica sia con la produzione letteraria, poiché la fantascienza serve “a misurarsi col dubbio”. Come dice una scrittrice italiana di fantascienza, Nicoletta Vallorani: “La fantascienza è un genere letterario che ha questa flessibilità, ovvero la possibilità di raccogliere dentro un immaginario metaforico un pensiero verso la libertà e di dar voce a delle voci inascoltate”.

Anche in questa edizione del concorso Il Filo di Eloisa – associazione culturale che si occupa della valorizzazione e della diffusione del pensiero femminile – intende realizzare un volume collettaneo che riunisca i migliori racconti di fantascienza realizzati dalle partecipanti.
Il volume nascerà dal lavoro di una giuria così composta: Ornella Cioni (Presidente de Il Filo di Eloisa), Maria Teresa Equitani, Elvira Federici, Loretta Fuccello, Simona Mingardi, Laura Ricci, Angelica Ridolfi.
Il volume sarà curato dalla giuria che vaglierà il rigore metodologico e formale dei testi.

Saranno ammesse al concorso opere inedite e non vincitrici di altri concorsi dalla lunghezza minima di 7000 battute alla massima di 20.000 battute spazi inclusi, da inviarsi scritte in formato Word, carattere Times New Roman, corpo 12.

Termine ultimo per l’invio: 30 giugno 2021.

Invio dei testi, in un unico documento formato Word, alla Segreteria del concorso esclusivamente via mail a info@ilfilodieloisa.it

Nella mail di accompagnamento indicare i dati personali e l’indirizzo, la dichiarazione sotto la propria responsabilità di inviare un documento inedito, la cui pubblicazione non violerà diritti di terzi e la seguente dichiarazione relativa al trattamento dei dati personali:
Autorizzo Il trattamento dei miei dati personali ai sensi della disciplina generale di tutela della privacy (L.n.675/1996; D.Lgs.n.196/2003).

Per spese di segreteria è richiesto un contributo di euro 10,00 da versare o tramite bollettino postale sul conto corrente postale n. 000004927226 intestato a il “Il filo di Eloisa”, o tramite bonifico on line utilizzando il seguente Codice Iban: IT20 U076 0114 4000 0000 4927 226.
Gli estremi del versamento devono essere comunicati nella mail di invio dell’opera.

I racconti verranno vagliati dalla giuria designata e le partecipanti selezionate saranno informate dei risultati delle selezioni tramite mail personale e specifica segnalazione sul sito dell’Associazione www.ilfilodieloisa.it. Saranno altresì informate, con successiva mail e mediante il suddetto sito, sulle modalità della presentazione del volume, che si terrà a Orvieto (TR) in un evento pubblico in cui verrà anche letta una selezione dei testi.

Scarica la locandina dell’iniziativa
Filo-Eloisa-Locandina-VI-Concorso

L'articolo è stato pubblicato in bandi concorsi letterari, Notizie. Aggiungilo ai preferiti permalink.